Ricerca

Interagens collabora a progetti di ricerca sui temi dell'e-learning, dell'interazione uomo-computer, e dell'intelligenza artificiale.

Ad esempio Interagens è stata partner del progetto europeo "eCircus", che ha realizzato vari personaggi virtuali per l’insegnamento di capacità sociali a bambini e adolescenti, in particolare le capacità di gestire il bullismo e l’integrazione culturale. I personaggi svolgono un role-play di tipo educativo e gli utenti, interagendo direttamente con essi, possono apprendere i comportamenti più efficaci da tenere in diverse situazioni. Interagens ha contribuito allo sviluppo del sistema di controllo software dei personaggi usando tecniche di Intelligenza Artificiale. Visita la sezione "Lavori" per approfondimenti.
Immagini dei risultati del progetto europeo eCircus:
eCircus: videogioco Fearnot contro il bullismo eCircus: videogioco Orient sulla integrazione interculturale eCircus: utenti del videogioco Orient eCircus: Tutor Virtuale nel videogioco Orient
Videogioco "FearNot!" contro il bullismo Videogioco "Orient" per far apprendere l'integrazione culturale Utenti del videogioco "Orient" Tutor Virtuale su cellulare nel videogioco "Orient"
Il progetto eCircus è stato co-finanziato con 2,6M di euro complessivi dal VI Programma Quadro dell’Unione Europea (IV Bando della priorità "Information Society Technologies", contratto num. IST-4-027656-STP). Il consorzio, oltre ad Interagens, era formato da 8 partner accademici in UK, Germania, e Portogallo (Heriot-Watt University, University of Hertfordshire, University of Warwick, University of Sunderland, University of Bamberg, University of Augsburg, University of Wuerzberg, INESC-ID).